INQUISIZIONE E GLI EBREI. NUOVE RICERCHE

32.00

Autore: CAFFIERO M. (CUR.); MINCHELLA
Editore: STORIA E LETTERATURA
Collana: TEMI E TESTI
ISBN: 9788893595124
Pubblicazione: 25/03/2021

Disponibile su ordinazione

COD: 9788893595124 Categorie: ,

Descrizione

Il volume si occupa del rapporto tra tribunale dell’Inquisizione e mondo ebraico e raccoglie i contributi di diversi autori che hanno lavorato su fonti inedite e usufruito in primo luogo dei fondi resi disponibili agli studiosi dall’apertura dell’Archivio della Congregazione della Dottrina della Fede (Sant’Ufficio). Si tratta per lo più di ricerche in corso e comunque originali e nuove che, all’interno di un approccio diacronico di lunga durata, riguardano l’età tardo medievale e l’età moderna, allungandosi fino all’Ottocento. I lavori presentano problematiche di rilevante ricaduta sull’epoca contemporanea e perfino sul presente, dal momento che oggi stiamo assistendo a una ripresa violenta dell’antisemitismo, delle sue pratiche e del suo lessico. I saggi contenuti nel volume si soffermano su diversi argomenti: la ‘svolta archivistica’ che ha mutato la percezione e la rappresentazione dei rapporti tra ebrei e papato nella storiografia europea; le relazioni economiche degli ebrei e le dinamiche con i poteri ecclesiastici e civili; il paradigma della reclusione/segregazione/esclusione; la questione dei matrimoni misti; la filantropia degli ebrei italiani nell’Ottocento; la questione dei libri, della loro circolazione e della censura; il ruolo delle Case dei catecumeni nella funzione di controllo delle minoranze; la ripresa dell’attività inquisitoriale antiebraica nella Restaurazione.