MOSSAD.

12.00

Autore: Mishal Nissim; Bar-Zohar Micha
Editore: FELTRINELLI
Collana: UNIVERSALE ECONOMICA STORIA
ISBN: 9788807885525
Pubblicazione: 24/09/2014

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788807885525 Categorie: ,

Descrizione

Questa non è una ‘storia’ del Mossad nel senso proprio del termine, quanto piuttosto una galleria di ‘storie’ del Mossad, una raccolta di episodi, ritratti e momenti chiave, che copre l’arco di tempo tra gli anni Cinquanta e oggi. Il Mossad, sin dalla spettacolare cattura di Adolf Eichmann a Buenos Aires nel 1960, è considerato una delle organizzazioni di intelligence più efficaci al mondo. In quest’opera di giornalismo d’inchiesta viene in parte sollevato il fitto velo di segretezza che l’avvolge per osservare da dietro le quinte alcune delle sue principali missioni. Michael Bar-Zohar e Nissim Mishal come in un autentico romanzo di spie, raccontano alcune delle operazioni più emblematiche (nomi in codice Camaleonte, Pigmalione, Diamante, Tigrotto…), rivelando particolari inediti e mostrando secondo quali logiche si muove e colpisce il servizio segreto israeliano. Si svelano le identità di alcuni degli agenti e capi del servizio segreto, la cui vita è indissolubilmente legata a quella dell’organizzazione e le cui personalità hanno influito sulle sue strategie. Rientrano nella ricostruzione i vicini arabi, come Siria e Giordania, nemici vecchi e nuovi (dai nazisti a Hezbollah), ma anche i sovietici e Chruscev, i falasha etiopi e l’Iran dei nostri giorni. Un racconto che si rivolge tanto agli appassionati di storie di spie quanto a chi voglia scoprire qualcosa di più su come funziona un servizio segreto ancora attivo, per definizione imperscrutabile.